Chocolate&ginger cookies

So, this morning I found that we were running out of chocolate chips brioches for breakfast; and if you knew me, you would know I don’t let go any occasion as such!

In fact, one of the weirdest remarks I receive in my family, is that ” I bake too much ” ( go figure ); so, I usually take every other occasion in order to have a chance to cook and bake. Friends for dinner? No problem, I will take care of the food. Sister’s boyfriend drops in to us? Fine, I’ll make a cake. We’re running out of goods for breakfast? Let’s make a batch of chocolate cookies!

These cookies in particular are our family weakness; these, and the chocolate chips cookies with fleur de sel sprinkled on top. In fact, I’ve baked batches and batches of these chocolate goodies over and over again this summer, even if we were constantly over 110F! ( yes, these cookies are that good and, uhm, I’m a bit of a masochistic kind of person, right?! At least when talking about all things baking ).

So, this morning, even if I had some sourdough left for a batch of homemade bread ( I’ll leave it for the next post ) and I was fantasizing about pistachio&orange zest cupcakes for days now, I decided to go for these cookies instead; at least for now.

So, here they are. Crunchy on the outside, chewy on the inside, chocolate-y as they can be, and as fragrant as heaven. Try them, you won’t be disappointed!

Dunque, questa mattina mi sono resa conto che stavamo rimanendo senza brioches ai pezzetti di cioccolato per colazione; e, se mi conosceste, sapreste che non mi lascio sfuggire nessuna occasione del genere!

In effetti, una delle cose più strane di cui mi rimproverino nella mia famiglia, è che ” cucino troppo ” ( va’ a capire perché ); così, di solito colgo al volo ogni singola occasione che mi capiti per avere una scusa per cucinare. Amici per cena? nessun problema, io mi occuperò del cibo. Il fidanzato di mia sorella fa un salto da noi? Ottimo, preparerò una torta. Stanno finendo le brioches per colazione? metto su un’ infornata di biscotti al cioccolato!

questi biscotti in particolare sono una vera debolezza nella mia famiglia; questi, e i biscotti ai pezzetti di cioccolato con un pizzico di fleur de sel spolverizzato sopra. In effetti, ho preparato infornate su infornate di queste delizie al cioccolato in continuo per tutta l’estate, anche se le temperature si aggiravano sempre intorno ai 45°C! ( sì, questi biscotti sono davvero così buoni e, uhm, sono anche una persona un pò masochista, chiaro?! Almeno quando si parla di cucinare ).

Così questa mattina, anche se avevo del lievito madre da parte per un’ infornata di pane fatto in casa ( lascerò questa storia per un altro post ), ed era già da qualche giorno che fantasticavo di cupcakes ai pistacchi e scorza d’arancia, ho deciso di preparare invece questi biscotti; almeno, per ora.

Così, eccoli qui. Croccanti fuori, morbidi dentro, cioccolatosi più che mai e profumati di paradiso. Provateli, non ne resterete delusi!

Biscotti al cioccolato e zenzero

per circa 35 biscotti

  • 200g. cioccolato fondente tritato
  • 110g. burro a pezzetti
  • 1 cucchiaio di miele
  • 60 ml sciroppo d’acero
  • 100g. zucchero di canna muscovado
  • 250g. farina
  • 1 cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 1 cucchiaino di zenzero grattugiato

Preriscaldare il forno a 160°C.

porre su fuoco bassissimo il cioccolato con il burro, il miele e lo sciroppo d’acero; sempre mescolando, lasciar fondere completamente ( attenzione a non far bruciare il cioccolato! ).

versare il composto in una ciotola; aggiungervi lo zucchero e mescolare bene. Quindi, mescolare assieme la farina, il bicarbonato e lo zenzero, ed unire il tutto al composto. Dovrà risultare un impasto morbido ma lavorabile con le mani, leggermente granuloso.

con l’ aiuto di un cucchiaino, prelevare una porzione d’ impasto delle dimensioni di una piccola noce; quindi, arrotondarla con le mani e porla su una teglia foderata di carta forno, schiacciandola leggermente con il palmo. Procedere con il resto dell’ impasto. I biscotti dovrebbero rimanere a 2-3 cm l’ uno dall’ altro.

Infornare per circa 15 minuti. Risulteranno ancora morbidi, una volta tirati fuori dal forno; lasciarli raffreddare completamente prima di spostarli dalla teglia. Sono ottimi freddi, con un bicchiere di latte, o anche come accompagnamento ad una coppa di gelato al cocco variegato al lampone…

Chocolate&ginger cookies

makes around 35 cookies

  • 200g. ( 7 oz ) dark chocolate, chopped
  • 110g. ( 1 stick or 8 tbs ) butter, divided into pieces
  • 1 tbs honey
  • 60 ml ( 4 tbs ) maple syrup
  • 100g. ( 2/5 cup ) muscovado sugar
  • 250g. ( 1 cup ) plain flour
  • 1 tsp baking soda
  • 1tsp ground ginger

In a small saucepan, melt chocolate, butter, honey and maple syrup at a low heat; then, pour it into a bowl.

Add the sugar and stir; then, in another bowl, mix the flour, baking soda, ad ginger. Add the dry ingredients to the liquids and stir until combined. It will forms a soft dough, slightly crumbly.

with a teaspoon, take a small amount of dough, the size of a little walnut, and shape it to a ball; then, put it onto a baking sheet lined with parchment paper, and deflate it slightly with the palms of your hands. Proceed as such with the rest of the dough. let around 1 inch in between each cookie.

Bake for about 15 minutes; let them cool completely at room temperature before trying to lift them. They will result slightly underbaked at first, which is fine; they will harden while cooling.

serve them at room temperature, with a glass of milk or a cup of coconut ice-cream with raspberry swirls…

One thought on “Chocolate&ginger cookies

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: