Pistachio Meltaways

as I’ve anticipated in my last post, today I will talk about these delicious pistachio meltaways that I’ve baked last week, adapting Aran’s recipe of her pistachio and vanilla shortbread cookies.

What can I say about these cookies? I always had a love for pistachio anything, as long as i can remember; in fact, one of my first food memories revolves around pistachios: when my brother and sister and me where children, my father worked in the north of Italy, and we always expected with anticipation is visits during the week-end, the only moments we could spend all together, after another long week of separation. I don’ t remember anything bad or sad during that period of my childhood… just the pleasure of living and reuniting again. During those week-ends, he used to brought us something from his travels, when he could; and he knew I was particularly fond of pistachio nougats: they were little honey nougats full of pistachios and wrapped in a thin, silky layer of orange flavoured marzipan… heaven. From that age ( I was around 4 at the time ) I love pistachios, and also oranges of course! So, when I was 14 and starded to involve  in the preparation of chocolates ( something I will talk about as soon as possible, because it is a very interesting topic! ), pistachio&orange chocolates were the first I’ve tried to make. And they were delicious!

So, when I found these gourgeous pistachios at the supermarked, I had to buy them of course, and try this recipe from Aran’s book; and all of us loved them: so silky that they melt in your mouth… I will surely bake them again soon!!

come avevo anticipato nel mio ultimo post, oggi vorrei parlarvi di questi deliziosi meltaways al pistacchio che ho preparato la scorsa settimana, adattando la ricetta di Aran dei biscotti di frolla ai pistacchi e vaniglia.

Cosa potrei dire di questi biscotti? Ho sempre amato qualsiasi cosa contenesse pistacchi, fin da quando riesco a ricordare; in effetti, uno dei miei primi ricordi di cibo riguarda proprio dei pistacchi:  quando io e i miei fratelli eravamo piccoli, mio padre lavorava nel nord Italia, e noi aspettavamo sempre con ansia le sue visite nel week-end, i soli momenti che potevamo trascorrere tutti assieme, dopo una lunga settimana lontani. Non ricordo nulla di brutto o di triste durante questo periodo della mia infanzia… solo il piacere di vivere e di riunirsi di nuovo. Durante quei fine settimana, papà era solito portarci qualcosa dai suoi viaggi, quando poteva; e sapeva che amavo particolarmente il torrone al pistacchio: si trattava di torroncini al miele e pistacchio avvolti in un sottile strato di marzapane all’ arancia, liscio come seta… paradisiaci. Fin da quell’ età ( avevo circa 4 anni al tempo ) ho adorato i pistacchi, e naturalmente anche le arance! Così, quando avevo 14 anni e iniziai ad occuparmi della preparazione di cioccolatini ( qualcosa di cui vi parlerò il prima possibile, perchè si tratta di un argomento molto interessante! ), i cioccolatini al pistacchio e arancia sono stati fra i primi che abbia provato a fare. Ed erano deliziosi!

Così, quando ho trovato questi fantastici pistacchi al supermercato, ho dovuto acquistarli naturalmente, per provare questa ricetta dal libro di Aran; e tutti li abbiamo adorati: così setosi che si sciolgono in bocca… sicuramente li preparerò di nuovo!!

Meltaways al pistacchio

per circa 50 biscotti

  • 210g. farina
  • 30g. amido di mais
  • 80g. fecola di patate
  • 80g. pistacchi non salati al naturale
  • 225g. burro a temperatura ambiente
  • 90g. zucchero a velo, più altro per spolverare
  • 1 baccello di vaniglia, aperto e i semi grattati, o 1 cucchiaino di estratto naturale di vaniglia
  • 1 cucchiaino di sale

mescolare assieme la farina, l’ amido, la fecola e il sale; quindi, unire 1 cucchiaio di questo composto ai pistacchi, e frullarli fino ad ottenere una polvere fine.

nel frattempo, mescolare il burro morbido con lo zucchero a velo; unirvi a poco a poco la farina di pistacchi fino ad ottenere un composto soffice e omogeneo. A questo punto, unirvi poco alla volta il composto di farine, fino ad ottenere un composto morbido e appiccicoso, non lavorabile con le mani; aggiungervi i semi o l’ estratto di vaniglia.

Porre questo impasto verso una delle estremità corte di un foglio di carta forno; quindi, iniziare ad arrotolare lungo il lato corto, fino ad ottenere un cilindro più o meno regolare, del diametro di 4-5 cm. porre in frigo ( ben dritto! ) per almeno un’ora, o fin quando non sarà ben solidificato.

Preriscaldare il forno a 180°C.

Estrarre dal frigo, srotolare e affettare dei dischi con un coltello affilato a lama liscia, in modo da ottenere un taglio netto e il più possibile senza sbavature; dovrete ottenere dei dischi di spessore di circa 1\2 cm. Disporre quindi questi dischi su una teglia foderata di carta forno ( potrebbero volervici più infornate ), e mettete in forno per 10-15 minuti ( fin quando non saranno leggermente dorati sul fondo, ma non in superficie ). all’ inizio risulteranno morbidi e non sembreranno abbastanza cotti, ma raffreddandosi solidificheranno. non muoveteli dalla teglia fin quando non saranno del tutto freddi. A questo punto, rotolateli nello zucchero a velo in più, e serviteli con il tè o la cioccolata calda…

Pistachio meltaways

makes around 50 cookies

  • 210g. (3\4 cup) plain flour
  • 30g. ( 1\4 cup ) cornstarch
  • 80g. (1\2 cup ) potato starch
  • 80g. ( 1\2 cup )  unsalted natural pistachios
  • 225g. ( 16 tbs or 2 sticks ) butter, at room temperature
  • 90g. ( 3\4 cup ) powdered sugar, plus more for dusting
  • 1 vanilla bean, split and seeded, or 1 tsp vanilla extract
  • 1 tsp salt

mix together flour, cornstarch, potato starch and salt; then, add 1 tbs of this mix to the pistachios and process them in a food processor until they are ground to a fine powder.

meanwhile, whisk the butter with the powdered sugar, until soft and silky; then, add the pistachio meal carefully. Add the dry ingredients to this mix, until a soft and sticky dough forms. add the vanilla seeds or vanilla extract.

place the dough on a sheet of parchment paper; then, roll it and shape it into a log, about 4-5 cm ( 1 1\2 inch ) diameter. Place it in the refrigerator and let it stand for at least 1 hour, or until solid.

Preheat the oven to 180°C ( 350F ).

Then, take it out of the refrigerator and, with a sharp knife, cut 1\4-inch-thick discs. place them on a baking sheet lined with parchment paper. bake them for 10-15 minutes or until light gold on the bottom. They will look slightly underbaked and soft, but they will harden while cooling. Let them cool completely on the baking sheet.

Then, roll them in the reserved powdered sugar, and serve them with a nice cup of tea or hot chocolate…

2 thoughts on “Pistachio Meltaways

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: